Bad Brains, Peter Norman e nuoto in mare di fine settembre


Ho visto i Bad Brains per la prima volta nel giugno del 79 di spalla a damned a boston, in un disgustoso bar per palestrati, m'e toccato falsificare il documento per entrare, scriveva ian mackaye nel libro monumentale dell hc americano
American punk hardcore - una storia tribale. i Bad Brains aprirono la serata e hanno superato tutto quanto avessi visto fino a quel giorno.

I Bad Brains erano la band. io di ian mi son sempre fidato.

Comprai il mio primo disco hc nel 91 nel mitico Red House dove andai a lavore tempo dopo e fu Youth Are Getting Restless proprio dei Bad Brains piu' per i pezzi reggae, ma quel disco mi apri le porte dell'inferno e non riuscii piu' ad uscire.
qualcuno mi racconto che anche Civ mettendo su pay to cum disse che i Bad Brains erano hc e che i Gorilla Bisquit non sarebebro esisti senza quel malvagio disco di afroamericani.

Hr, Dr Know e soci volevano essere la band piu veloce del pianeta, supportati da una schiera di borghesotti fan della jazzfusion, mischiarono velotcità tecnica reggae rastafaresimo e punk e andarono avanti prima di mandare
molto di quello che avevano fatto a puttane.

Mi piace ricordarli con HR ed il suo pugno di rivolta verso il cielo (tks Glen). Come Smith e Carlos fecero nel 68 a citta' del messico.
 
 


La storia dei guanti, dei pugni alzati al cielo e del viso rivolto verso il basso mentre rintrona l'inno ammericano, la sanno tutti dal 68 ad oggi se ne parla di continuo, tutti scopiazzano e dicono piu' o meno le stesse cose che io pero' non diro' che Smith fu pero' il primo uomo a correre i 200 sotto i 20 secondi e ci vollero 11 anni per batterlo dal nostro guerriero antico Pietro Mennea.

Diro' invece che l'argento di quei 200 era di un bianco Peter Norman, australiano che il giorno prima della finale anche lui batte il record olimpico dell'epoca con 20"2 ma che in finale fini' secondo. Ma la storia non e' questa, la storia di grande coraggio e onore fu che in quella foto non fu lui ad essere celebre, ma che protesto' quanto smith e carlos perche salì sul podio con lo stemma appiccicato sul cuore dell'Olympic Project for Human Rights. La storia simpatica fu che carlos smarri' i guanti e norman suggerì ai due afroamericani di dividersi i guanti di smith, cosicche' uno alzo' il pugno destro guantato e l'altro quello sinistro guantato anche lui.

La foto fu copertina di LIFE e divenne piu' celebre della gonna e le mutande di marilyn monroe. Norman passò ulteriormente in secondo piano.  

da wikipedia senza mezze misure dico che norman venne violentemente condannato dai media australiani per quanto fatto durante la cerimonia di premiazione a Città del Messico e continuamente boicottato dai responsabili sportivi australiani. Pur qualificatosi per 100 e 200 metri per i Giochi olimpici di Monaco di Baviera del 72, ne venne escluso. L'Australia non inviò nemmeno un velocista a quella edizione dei Giochi. Peter Norman non venne nemmeno coinvolto nell'organizzazione dei giochi olimpici di sydney 2000 e neppure invitato a presenziare, nonostante fosse il più grande velocista australiano di tutti i tempi.

Il parlamento australiano nel 2012 sei anni dopo la sua morte dichiaro' di riconosce lo straordinario risultato atletico di Peter Norman, che vinse la medaglia d'argento nella gara dei 200 metri piani ai giochi Olimpici di Città del Messico del 1968, in un tempo di 20.06, ancora oggi record australiano; di riconosce il coraggio di Peter Norman nell'indossare sul podio uno stemma del “Progetto Olimpico per i Diritti Umani”, in solidarietà con gli atleti afro-americani Tommie Smith e John Carlos, che effettuarono il saluto di “potere nero”; si scusa con Peter Norman per il trattamento da lui ricevuto al suo ritorno in Australia, e per l'aver mancato di riconoscere il suo ruolo ispiratore prima della sua prematura morte nel 2006; e riconosce tardivamente il significativo ruolo che Peter Norman ebbe nel promuovere l'uguaglianza di razza.

In questo momento di grande polemica interraziale faccio alzare "il mio guanto nero" di uguaglianza a mia moglie 3° classificata al 74° miglio marino di sturla.




Partorendo questo ho ascoltato BURN Cleanse 

Commenti

Post più popolari